Questo blog è creato con l'idea di condividere ricette, dolci e salate, raccolte nel corso degli anni su giornali, libri, conoscenze ed esperimenti. Condividere non solo da parte mia ma anche da chi di voi voglia inviarmi le proprie ricette a sharecooking@gmail.com . La mia passione principale è il cioccolato ma pubblicherò ricette di tutti i tipi sperando siano di vostro gradimento. Mi scuso in anticipo per ogni errore di scrittura, battitura e impostazione dovuto alla mia incompatibilità con l'informatica.
Buona navigazione!
9 persone su 10 amano la cioccolata,
la decima .....MENTE!
Sharecooking

domenica 25 novembre 2012

PER MOTIVI TECNICI QUESTO BLOG HA CAMBIATO INDIRIZZO

SHARECOOKING.ALTERVISTA.ORG


LE RICETTE SONO GIA' STATE TRASFERITE E CON UN PO' DI PAZIENZA VERRANNO AGGIORNATE ANCHE LE IMMAGINI E LE VARIE MANCANZE.

PER VEDERE LE NUOVE RICETTE BASTA COLLEGARSI A: SHARECOOKING.ALTERVISTA.ORG

GRAZIE

SHARECOOKING




lunedì 19 novembre 2012

Torta ricotta e miele







600g ricotta - 8 uova - 500g miele - 2 cucchiai zucchero semolato - 1 cucchiaio alchermes


Lavorare con le fruste la ricotta aggiungendo il miele, lo zucchero, l'alchermes e man mano le uova fino a rendere l'impasto molto fluido.

 Mettere in una teglia imburrata e passare in forno a 180°C per circa 40 minuti



giovedì 15 novembre 2012

Pizzetti di mandorle







400g mandorle sgusciate - 500g miele - 500g farina  - pizzico di bicarbonato


Fare una fontana con la farina,mettere le mandorle e il miele ed impastare incorporando man mano la farina fino ad ottenere un impasto sodo.


 Formare dei filoncini ed informare a 180°C fino a doratura. Sfornare e tagliare a fette

La quantità di farina potrebbe non volerci tutta.






mercoledì 14 novembre 2012

Mandorle caramellate





100g mandorle non sgusciate - 100g di zucchero semolato - 50g acqua

Mettere sul fuoco tutti gli ingredienti e girando continuamente far caramellare e asciugare lo zucchero. Togliere dal fuoco e versare le mandorle su carta da forno dividendole.


martedì 13 novembre 2012

Congratulazioni Marco 2

La nostra amica Martina ha inviato le sue creazioni grazie anche alle mie ricette

Bravissima Martina e soddisfazione per me, hai fatto veramente un bel lavoro.









domenica 11 novembre 2012

Torta ricotta e pere






Pan di spagna: 65g zucchero semolato – 150g uova intere – 90g nocciole tostate – 30g farina – 50g burro fuso

Montare le uova con lo zucchero fino a che quadruplicheranno di volume. Frullare le nocciole con la farina. Fondere il burro senza farlo scaldare troppo. Unire la farina con nocciole miscelate. Unire il burro fuso. Stendere l’impasto in due tortiere di 22cm di diametro, imburrate. Infornare a 180°C per 10 minuti.



Farcia di ricotta: 400g ricotta di vaccina – 150g panna montata – 150g zucchero semolato – vaniglia

Miscelare con le fruste elettriche la ricotta con lo zucchero e la vaniglia. Unire la panna montata.

Bagna: 100g acqua – 70g zucchero semolato – 50g distillato alla pera

Bollire acqua e zucchero, unire il liquore.

Farcia alla pera:175g pera – 50g zucchero semolato – 3g maizena – 10g distillato di pera – ½ limone

Sbucciare la pera e tagliarla a cubetti piccoli, unire lo zucchero e il limone. Cuocere in padella a fuoco dolce per circa 10 minuti. Unire la maizena e far addensare il succo formatosi. Quando è freddo unire il distillato di pere. Montare la torta in un anello d’acciaio. Mettere sul fondo un disco di pan di spagna e bagnarlo. Versare tutta la crema, le pere,


 coprire con il secondo disco e bagnare. Mettere il dolce in freezer per 2 ore poi passare in frigo. Togliere l’anello e decorare.





















Da una ricetta di Sal de Riso

Stuzzichini





I ritagli di pasta sfoglia non si rimpastano. Si mettono uno vicino all'altro, si stendono e uniscono con il mattarello. In questo caso si copre la sfoglia ottenuta con parmigiano e paprika, si arrotolano sigillando bene i bordi e si infornano a 180°C fino a cottura( 15 minuti). tagliare a tronchetti






Torta millefoglie










Pasta sfoglia - crema chantilly - crema alla nocciola

Stendere la sfoglia sulla placca del forno, bucarla tutta con una forchetta ed infornare a 180°C per circa 20 minuti.
 Quasi a fine cottura spolverare con zucchero a velo e far caramellare.


 Ricavare dei dischi dalla sfoglia cotta, stendere un filo di crema nocciola, metà della crema e coprire con un secondo disco, ripetere l'operazione, terminare con l'ultimo disco di frolla. Stendere la crema intorno alla torta e coprire il bordo con i ritagli di sfoglia sbriciolati. Coprire con zucchero a velo








Coppa yogurt e mirtilli






200g yogurt bianco – 3 cucchiai di zucchero semolato – 180g panna fresca – 1 foglio gelatina 2g – 1 vaschetta di mirtilli – ½ bicchiere di vino rosso – pizzico cannella

Amalgamare lo yogurt, a temperatura ambiente , con due cucchiai di zucchero. Sciogliere la gelatina prima ammollata in acqua fredda con poca panna, montare il resto della  panna. Unire i due composti mescolando delicatamente. Riempire degli stampi a forma di mezza sfera. Rassodare in freezer per 20 minuti. Lavare delicatamente i mirtilli, metterli in una pentola con l’altro cucchiaio di zucchero e il vino e cuocere profumando con la cannella a fuoco basso. Sformare e coprire con la salsa ai mirtilli.   



                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   

sabato 3 novembre 2012

Bruschette ripiene di polipo e patate






240g pane per bruschetta


300g polipo – 400g patate lesse – 100g olive nere snocciolate – 100g uova intere – 40g tuorli – 100g concassea di pomodoro – 40g olio evo – origano fresco q.b. – origano secco q.b. – sale e pepe q.b.
Svuotare il pane per bruschetta dalla mollica lasciando i filoncini interi. Lessare il polpo per 20 minuti e lasciarlo raffreddare nell’acqua di cottura. Schiacciare le patate, unirle al polipo freddo tagliato a dadini, unire la mollica tritata, le olive snocciolate intere, le uova, i tuorli e la concassea di pomodoro. Mescolare bene e condire con olio, sale, pepe e l’origano. Farcire i filoncini con il ripieno e avvolgerli due volte con carta stagnola. Infornare a 180°C per circa 30 minuti. Lasciarli raffreddare bene poi tagliarli a fette.






Per una presentazione migliore si può gelatinare la parte tagliata.

.





Dal libro Piccola pasticceria salata di Luca Montersino